Visualizzazione dei risultati per 
Cerca invece 
Intendevi dire: 

Progetti

Pronti a fronteggiare neve e gelo.
Moderatore
Moderatore
‎05.01.2017 12:11
0 Likes

Winterdienst_3.jpg

Spalare, spazzare la neve, spargere il sale, pulire: sono tutte attività svolte dal servi-zio invernale. E non finisce qui!», sottolinea Ludwig Näf, responsabile del servizio invernale delle FFS e noto anche come «mister Winter». «Facciamo il possibile per-ché i nostri clienti possano fare affidamento su di noi anche in caso di neve.»
Affinché tutto funzioni alla perfezione sin dalla prima neve, la pianificazione del servizio invernale comincia già all’inizio dell’estate. «Ad esempio vengono controllati i riscaldamenti degli scambi e si preparano gli attrezzi per togliere il ghiaccio.»
Ogni anno i team addetti alla neve sono di picchetto da metà ottobre a fine marzo. In caso di nevicate continue sull’insieme della rete, vengono mobilitati circa 360 colla-boratori. Grazie a previsioni meteorologiche precise per ogni stazione, il servizio in-vernale sa esattamente dove e quando intervenire.

Winterdienst_5.jpg

Perché vengono riscaldati gli scambi?

Gli scambi vengono riscaldati affinché non gelino e possano essere posizionati anche in presenza di temperature sottozero. Circa il 50 percento degli scambi è dotato di un sistema di riscaldamento, per un totale di circa 7400 dispositivi. Il 38 percento dei riscaldamenti degli scambi è alimentato a gas, mentre il restante 62 percento è elettrico. Questi si accendono e si spengono automaticamente in base ai dati forniti dalla stazione meteorologica e ai rilevamenti delle sonde di temperatura poste sulle rotaie. I riscaldamenti degli scambi vengono continuamente ammodernati e ottimizzati dal punto di vista dell’efficienza energetica.

Weichenheizung_54812.jpg

Inverno uguale ritardi?

Nonostante gli scrupolosi preparativi, neve e ghiaccio possono causare ritardi. Se c’è il rischio che cadano blocchi di ghiaccio, il centro d’analisi delle FFS può decidere di adeguare la velocità dei treni. Anche salire e scendere dai treni può richiedere più tempo che nei giorni senza neve e gelo. Tuttavia, grazie a un’accurata preparazione all’inverno, nella stagione fredda i treni sono puntuali quanto in estate.

090209_Winter_Rotsee_Luzern_05_32566.jpg